Accademia Concertante d'Archi di Milano

Siamo nel 1985 quando un gruppo di giovani studenti del Conservatorio di musica “G. Verdi “ di Milano costituisce l’Accademia Concertante d’Archi di Milano. Un organico di successo che in breve si esibisce sui palcoscenici  più celebri d'Italia, fra i quali spicca il grande concerto sinfonico tenuto nel 1994 al Teatro alla Scala di Milano.

Per la grande flessibilità dimostrata l'orchestra dell'Accademia è ricercata da Enti e Istituzioni sia pubblici che privati, ma anche da  società italiane e multinazionali che ne fanno, per la loro attività di comunicazione, elemento di prestigio portavoce di stile e qualità.

Nel corso della sua ormai trentennale attività molti sono gli artisti di spicco con i quali la nostra orchestra si è esibita raggiungendo sempre risultati artistici elevatissimi. Ricordiamo con piacere le collaborazioni con Salvatore Accardo, Zakhar Bron, Rocco Filippini e Michael Kugel.

Di particolare rilievo le attività organizzate presso il Castello del Seprio a Mozzate, sede esclusiva dell’Accademia, dove è custodita una preziosa Mostra Liutaria che raccoglie splendidi esemplari di varie epoche provenienti da tutto il mondo.

Per l’intensa attività programmata, per i risultati raggiunti, per la validità dei progetti ma soprattutto per la costante presenza sul territorio è riconosciuta come Ente di produzione musicale ed è patrocinata dal Senato della Repubblica, dalla Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dalla Regione Lombardia.

Castello del Seprio

 

Con l'arrivo del Nuovo Millennio, nella bassa comasca, e precisamente a Mozzate, grazie all'apporto culturale  di un'istituzione prestigiosa come l'Accademia Concertante d'Archi di Milano prende il via un progetto di rivoluzione e ristrutturazione dell'ormai abbandonato "Castello del Seprio". Il castelletto, una fastosa dimora costruita nei primi anni '30 nello stile rievocativo del romanico lombardo dall'ing. Aurelio Moro di Cernobbio su commissione del Podestà Giannino Giani.

Si delinea fin da subito una realtà che fa sì della musica la sua attività principale, ma anche aperto a ogni genere di esperienza culturale. Grazie alla sua versatilità, il Seprio - così oggi l'edificio è chiamato - può accogliere grandi concerti sinfonici, esibizioni cameristiche, recital lirici e audizioni della preziosa collezione di strumenti musicali di rara fattura che ospita stabilmente al suo interno.

Fin dal suo insediamento nell'anno 2000 diventa la sede operativa prescelta dall'Accademia per le prove delle sue formazione orchestrali e corali in preparazione dei più grandi eventi.

Situato a ventotto chilometri da Milano e a venticinque sia da Como che da Varese, il Castello del Seprio, circondato da ottomila metri di parco, accoglie stagioni concertistiche, esposizioni d'arte e presenta iniziative culturali, seminari, master classes tenuti da grandi nomi del panorama musicale di tutto il mondo.

Come raggiungerci

 

Il Castello del Seprio dista circa 28 km da Milano.

Raggiungerci via autostrada è facilissimo, partendo da Milano sulla Autostrada A8 basta seguire le indicazioni prima per Como (A9) e poi immettersi nell'A36 Pedemontana. Prendere l'uscita Cislago-Mozzate; dirigersi verso il centro cittadino tramite via Gorla e poi imboccare la SP233 Varesina in direzione Varese.

Alternativa da Milano immettendosi nella strada provinciale varesina SP233 (da viale Certosa, via Espinasse direzione Saronno Varese).

Con Ferrovie Nord da Milano Stazione Cadorna si può raggiungere la stazione di Mozzate in poco più di mezz'ora.

© 2018 Accademia Concertante d'Archi di Milano | Associazione O.N.L.U.S.

Iscritta nel registro Regione Lombardia "Associazioni Regionali ai sensi della L.R. 16 settembre 1996 N°28" e riconosciuta con decreto N°1262 del 5 febbraio2004 - N°34 sez.B

Sede Legale: Milano, via Pasquale Fornari, 10

Sede Operativa: Mozzate, via Varese,1 (c/o Castello del Seprio)

☎️  348-2603553